OPPORTUNITA’
Il compito fondamentale del Manager è dirigere, vale a dire indicare la via da seguire. Il Manager non deve solo preoccuparsi che le cose siano fatte nel modo giusto (qualità), ma che siano fatte le cose giuste (importanza).
La gestione per obiettivi rappresenta lo strumento più importante a disposizione del Manager per ottenere risultati dai propri collaboratori. Si fonda sul concetto che proponendo e concordando obiettivi comuni sulla prestazione dei collaboratori, il Manager possa aiutarli a focalizzarsi sui risultati, offrendo loro, parallelamente, maggiore delega e pertanto facilitandone la motivazione.
In assenza di una gestione per obiettivi si rischia di avere un’attività lavorativa dominata dalla routine perché capo e collaboratore potrebbero non avere obiettivi comuni e ambiziosi da raggiungere. Diventa inoltre molto più difficile valutare la performance del collaboratore in quanto non sono stati definiti e condivisi i parametri essenziali della valutazione, cioè i risultati (obiettivi) che il collaboratore deve perseguire.
La gestione per obiettivi garantisce una costante “visione di gioco”, cioè la possibilità di avere costantemente sotto controllo i più importanti obiettivi, aziendali, di reparto o individuali.

FINALITA’
Sensibilizzare i partecipanti all’importanza della GPO e all’uso di un modello molto efficace di realizzazione.

OBIETTIVI SPECIFICI
Prendere coscienza dell’importanza della Gestione per Obiettivi quale strumento di base nella gestione e crescita del proprio personale
Apprendere le tecniche per la formulazione di obiettivi significativi di forte impatto nel miglioramento del lavoro e sviluppo del collaboratore.
Simulare colloqui efficaci di comunicazione degli obiettivi.

MATERIALI
Ogni partecipante riceverà un “Manuale di esercitazioni e di consultazione”, dal titolo “La gestione per obiettivi” . Il manuale è originale Change e coperto da copyright.

METODO DI LAVORO
Il seminario è estremamente pratico, imperniato su casi realistici da discutere e simulare, allo scopo di potenziare la presa di coscienza verso modelli di colloquio strutturati che assicuri la massima efficacia.
Il programma prevede spesso un cambiamento radicale di mentalità nei partecipanti chiedendo
loro di passare dalla visione obsoleta: “Il mio lavoro lo faccio come mi pare!”, a quella più
moderna: “Come posso offrirti un servizio migliore per agevolare il tuo lavoro”. Per superare questo
ostacolo occorre che il programma sia fortemente sponsorizzato dalla Direzione dei partecipanti e
spinto all’applicazione pratica.

PARTECIPANTI
Tutti coloro che possono avere l’opportunità di organizzare e gestire il proprio lavoro, ma soprattutto quello altrui attraverso una Gestione per Obiettivi.

DURATA
1-2 giorni

PROGRAMMA

Introduzione: presupposti per la GPO
Perché la GPO è uno strumento manageriale fondamentale
GPO e performance: vantaggi della GPO nel migliorare la performance del collaboratore
Vantaggi della GPO: allineamento aziendale, focus sulle attività chiave, motivazione e delega.
La formulazione dell’obiettivo: i comuni errori nella GPO.
Le fonti per identificare gli obiettivi: la job description, i fattori critici di successo, le situazioni problematiche.
Il processo della GPO: l’analisi della situazione, le strategie, il piano e il monitoraggio.
La comunicazione e l’accordo sugli obiettivi: la struttura del colloquio e la modulistica.

Prodotti correlati

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca