Lab: “L’armonia comunicativa in azienda” – Vol. 3

 In
Dettagli
Data:

febbraio 6

Orario:

02:30 pm - 05:30 pm

Organizzatore

Change Project

Sede

Change Project

167 Via Mannelli, 50132 Firenze

Firenze, Toscana, IT, 50132

“C’è un solo angolo dell’universo che potete modificare: voi stessi” A. L. Huxley


3/3 tema del workshop: INTELLIGENZA EMOTIVA


OPPORTUNITÀ


La comunicazione efficace è ai primi posti nella classifica delle capacità fondamentali per avere successo aziendale sia nelle realtà private che negli enti pubblici. Tuttavia la nostra esperienza di consulenti aziendali evidenzia come spesso nelle organizzazioni convivono gap comunicativi di vario genere che inficiano direttamente sull’organizzazione. Buona parte di questi ostacoli derivano da stili personali diversi e trovano il loro campo di battaglia nella comunicazione elettronica (mail e sui social), ma anche nella comunicazione diretta davanti a scadenze progettuali con ruoli interdipendenti fra loro.


 Eppure la comunicazione interpersonale è più importante che mai per far fronte alla complessità e al cambiamento organizzativo.


Da questa fotografia consulenziale nasce il nostro Laboratorio L’Armonia Comunicativa n Azienda” che ha come obiettivo quello di ridefinire I presupposti per una comunicazione armonica in azienda attraverso un confronto diretto tra le diverse realtà.


OBIETTIVI


– Prendere coscienza delle comuni distorsioni umane nella comunicazione aziendale.


– Imparare ad essere assertivi


– Costruire e rafforzare il proprio stile di leadership sulla base dei propri obiettivi eccellenti


– Creare un clima di armonia sul lavoro attraverso un buon utilizzo dei feedback ed un riconoscimento dello stile comunicativo altrui.


VOLUME 3 – LA LEADERSHIP EMOTIVA SUL LAVORO


Per quale motivo parlare di leadership e di intelligenza emotiva? Sempre più spesso ci troviamo in circostanze nelle quali non possiamo fronteggiare la realtà solo con strumenti che riguardano la razionalizzazione e l’organizzazione strategica delle nostre giornate per non dire della nostra azienda. Spesso ci rendiamo conto di come per quanto l’organizzazione sia strutturata con sistemi premianti e performance management non basta applicare la regola per ottenere i risultati desiderati. Lo stesso Peter Druker, guru del management, scrisse che non si può parlare agli altri se non si parla prima a sé. Da questa importante affermazione nasce questo percorso atto a sviluppare capacità emotive e sperimentarle in situazione performanti.
 
 FINALITA’


Stimolare i partecipanti a prendere coscienza delle proprie skills, con particolare riferimento all’area relazionale e alle 8 capacità descritte nel modello Six Seconds.


DOCENTI


Tutti consulenti del Gruppo Change Project


Secondo appuntamento: Dott. Alessandro Sansavini


EVENTO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI

Start typing and press Enter to search